Albana Di Romagna Passito Celli 2015 cl 50

20,50 €
Tasse incluse Consegna: Italia da 24 a 72 ore (in base al corriere)

SOLARA 2013 ROMAGNA ALBANA PASSITO DOCG Celli
Vitigno Albana (Clone Compadrona-Gentile) Uve: 100% Albana
Zona di produzione: Bertinoro – Casticiano Bottiglie prodotte: 7.500 da 0,500 lt
Superficie vitata: 2.20 HA
Esposizione terreno: Est Terreno medio impasto-con alta presenza di calcare Enologo Casadei Emanuele
Densità di Impianto: 5.000 Sistema di allevamento: Guyot
Invecchiamento: 8 mesi in barrique

Quantità
Disponibile

  • Paga in tutta sicurezza attraverso Paypal utilizzando il tuo conto Paypal o la tua carta oppure con bonifico bancario Paga in tutta sicurezza attraverso Paypal utilizzando il tuo conto Paypal o la tua carta oppure con bonifico bancario
  • Sarà nostro impegno confezionare il tuo prodotto con la massima cura e attenzione Sarà nostro impegno confezionare il tuo prodotto con la massima cura e attenzione

SOLARA 2013 ROMAGNA ALBANA PASSITO DOCG Celli
Vitigno Albana (Clone Compadrona-Gentile) Uve: 100% Albana
Zona di produzione: Bertinoro – Casticiano Bottiglie prodotte: 7.500 da 0,500 lt
Superficie vitata: 2.20 HA
Esposizione terreno: Est Terreno medio impasto-con alta presenza di calcare Enologo Casadei Emanuele
Densità di Impianto: 5.000 Sistema di allevamento: Guyot
Invecchiamento: 8 mesi in barrique

Note organolettiche: Giallo oro lucido. Profumo: miele, albicocca, frutta candita. Sapore: dolce, ma equilibrato dall’acidità e da una leggera presenza tannica, stoffa fine, elegante, struttura media

Abbinamenti: Pasticceria fine, anche con cioccolato, formaggi erborinati, formaggio di fossa con marmellate di frutta e miele di acacia.

Vendemmia 2013. Sicuramente qualche pioggia in più del dovuto di quelle necessarie, in alcuni casi, ha innescato attacchi di botritis, comunque ben controllati da un’accurata selezione delle uve al momento della vendemmia. La maturazione fenolica delle uve è arrivata tardi, comunque completando il suo ciclo. Le uve sono arrivate in cantina belle e sane preservando una buona acidità. Le uve a bacca bianca hanno caratteristiche eccellenti, fragranti e croccanti con acidità sostenuta e buon contenuto zuccherino che comunque manterrà l’alcool a livelli non eccessivi .

L’Albana è stato il primo vino bianco Italiano ad ottenere il riconoscimento D.O.C.G. Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Comprare del buon vino significa comprare un prodotto che racconta la sua tradizione, che soddisfa a pieno i nostri sensi, che suscita emozioni. L’Albana, grazie alle sue caratteristiche, rappresenta pienamente i vini pregiati italiani, il gusto ed il sapore della tradizione più antica. Si presenta con un colore giallo paglierino, tendente al dorato per i prodotti invecchiati e un gusto fruttato, dolce, armonico.

La storia di questo vitigno e di questo vino pregiato si confondono nella leggenda. Si coltiva da tempi remoti in Romagna, dove furono i romani ad introdurlo. La sua coltivazione è diffusa soprattutto sulle colline dell’entroterra Romagnolo ed in particolar modo a Bertinoro, con cui è legata storicamente. Infatti si racconta che nel 435 una bellissima donna dai capelli biondi, Galla Placidia, figlia di Teodosio, Imperatore in Ravenna, arrivò una mattina in un piccolo borgo dell’entroterra. Gli ospitali paesani le offrirono, in una rozza brocca di terracotta, il dolce e vigoroso vino del luogo: l’ALBANA. Ella, estasiata dalla bontà di quel nettare, esclamò: “Non così umilmente ti si dovrebbe bere, bensì BERTI IN ORO”. La leggenda afferma che da allora il paesello dove la sovrana si era dissetata, si chiamò Bertinoro.

Il primo anno di produzione del vino Albana Passito per l’Azienda Celli risale a metà degli anni 80 anche se in Romagna la tradizione di appendere le uve in solaio è certamente ben più antica. Come da consuetudine, le uve atte alla produzione di ALBANA PASSITO vengono raccolte nella prima settimana di Ottobre, successivamente lasciate ad appassire per almeno 40 giorni per ottenerne la giusta concentrazione. È importante che le uve siano controllate affinché non sviluppino muffe che possano alterarne il gusto.

A prescindere dal metodo utilizzato, durante la fase di raccolta delle uve è necessario che siano rispettate determinate regole atte a preservarne le proprietà organolettiche. La pigiatura è effettuata a metà novembre, alla quale segue la fermentazione alcolica e l’affinamento in barrique per 8 mesi. Terminato questo processo, lungo ed impegnativo, le uve si trasformano in delizioso nettare dal sapore e dagli aromi molto complessi che si esprimono in un vino dall’anima zuccherina. È proprio questa cura, questo lavoro incessante che permette di ottenere un vino pregiato.

Celli
L’Azienda Celli si dedica da anni alla produzione di vini pregiati. Fondata nel 1963, è di proprietà delle famiglie Sirri e Casadei, soprannominate Bron and Ruséval dal 1965. A partire dal 1985 inizia il rinnovamento degli impianti di vinificazione e soprattutto, entra in azienda una nuova filosofia che si orienta verso la ricerca costante della qualità e della tipicità che ben rappresenta la personalità  dei migliori  vini italiani prodotti. L’ottimizzazione dei processi di lavorazione e l’analisi delle proprietà organolettiche, come il colore, il profumo, il gusto, consentono un’attenta classificazione e garantiscono la produzione di vino con alti standard qualitativi i. La fase d’imbottigliamento del vino rappresenta così l’ultima tappa di un processo lungo e scrupoloso. Nel 1995 l’Azienda Celli sviluppa il comparto agricolo acquisendo ed impiantando nuovi vigneti.  Attualmente vengono selezionati accuratamente le uve provenienti da 30 ha di vigneto situato nelle aree più vocate del comune di Bertinoro, in particolare la Tenuta “Maestrina” in località Casticciano, Tenuta “La Massa” località Massa, località Fratta Terme, “Campi di Bracciano” in località Bracciano. Il territorio  la scelta manuale delle uve, e  l’amore per il proprio lavoro consentono di ottenere ogni anno vino pregiato, gustoso, inconfondibile; produzione che si colloca fra i migliori vini italiani ottenuti con impegno e dedizione: l’Azienda Celli è tutto questo”Vini con  la Romagna dentro”

Celli
CELL01

Dettaglio

Zona di Provenienza
Emilia Romagna
Annata
2015
Bottiglia cl
50
Astuccio
Si